Le mie poesie – Libertà è diversità di Myriam De Luca

Libertà è diversità di Myriam De Luca

A metà tra sole e fatica
risalgo la costa
in un giorno ventoso
Ritrovo libertà selvaggia 
nei cespugli stregati di more
nei canneti piegati e fruscianti
nelle ginestre stordite
da mani seducenti
Alternanze infinite in un gioco
di attrazione galattica 
Essenze di argilla e roccia
assorbono lacrime e pensieri
Sentore di fango, funghi, umidità 
pampini da curare e grappoli
da raccogliere
Mille riflessi per cercare
la mia sostanza
Come questa terra
di popoli in fuga
impaurita dall’arsura
seguo il suono dilagante
del cielo
A passi leggeri cammino
sulla diversità complessa
dei suoi azzurri
sulla diversità difforme
delle forme
sulla diversità mutevole
delle ombre

(tratta dalla raccolta di poesie L’invisibile Nutrimento – Thule Edizioni 2020 – Fotografia di Emiliano Milanesi)

Le mie poesie – Arriverà l’amore di Myriam De Luca

Arriverà l’amore di Myriam De Luca

Sale di corsa le scale
nessuno ode il suo respiro corto
Il vento gli scompiglia i capelli
dissolve i suoni confusi
del suo spirito folle
Volge lo sguardo all'oceano
è immensa la paura di compiere
il tanto voluto salto
per sprofondare dentro
fondali inesplorati
Auspica la luce
ma si incastra
nelle crepe buie di dure plaghe
Riemerge tremante
si posa sul davanzale ghiacciato
di una casa calda
L'amore è arrivato
nulla potrà impedirgli di entrare

(tratta dalla raccolta di poesie L’invisibile Nutrimento – Thule Edizioni 2020. Fotografia di Emiliano Milanesi)